Presentazione

L’utilizzo delle lamine di osso corticale sta diventando sempre più diffuso tra i chirurghi che si occupano di ricostruzioni ossee tridimensionali. Questo corso è stato disegnato per spiegare le origini della tecnica e le sue molteplici applicazioni in GBR. Nella prima parte si parlerà di come la lamina si sia affermata nell’ultimo decennio attraverso l’analisi della letteratura, delle indicazioni e controindicazioni e delle sue molteplici applicazioni. Nella seconda parte si parlerà di come l’applicazione e uso della colla di fibrina abbia ulteriormente semplificato la tecnica e reso i risultati molto prevedibili.
Ci saranno anche due dimostrazioni hands on, in video, per spiegare nei dettagli le varie applicazioni di questa innovativa tecnica.

Programma

Prima parte Dott. Roberto Rossi
- Introduzione alla tecnica della lamina corticale, classificazione e diagnosi dei difetti delle creste edentule, meccanismi di riassorbimento osseo, revisione della letteratura;
- Background scientifico ed introduzione ai diversi tipi di lamina corticale;
- Trattamento dei difetti orizzontali, dei difetti verticali e dei difetti tridimensionali;
- Altre applicazioni della lamina: uso della colla di fibrina, difetti conseguenti alla peri-implantite, lesioni in zona estetica, casi multi disciplinari;
- Complicazioni e la loro gestione;
- Tutorial hands.

Seconda parte Dott. Vincenzo Foti
- La Fibrina Sigillante: Evidenze scientifiche;
- I processi molecolari alla base dell’azione induttiva del Fibrinogeno;
- Le azioni della Fibrina Sigillante sui tessuti duri e molli;
- La Tecnica F.I.R.S.T.: Fibrinogen-Induced Regeneration Sealing Technique;
- La Lamina Corticale con tecnica F.I.R.S.T. in GBR orizzontale, verticale, difetti 3D;
- “One-Time Cortical Lamina”: GBR vestibolare senza rientro chirurgico;
- Gestione delle complicanze dopo GBR con lamina corticale.

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Mezzi tecnologici necessari

Minimo standard di connessione: Internet ADSL, Fibra, 4G.

Browser richiesti: non vi sono particolari indicazioni sul tipo di browser da utilizzare. I più comuni come Internet Explorer, Google Chrome oppure Firefox sono quelli consigliati.

IMPORTANTE: è necessario verificare che il browser utilizzato sia aggiornato nella versione più recente!

Strumenti per partecipare al corso: indifferentemente PC, smartphone o tablet.

Procedure di valutazione

Test finale con 27 domande a scelta quadrupla con una sola risposta esatta.

Come richiesto dal Ministero della Salute, sarà prevista la variazione casuale ma sistematica dell’ordine dei quesiti e dell’ordine delle risposte esatte.

Descrizione modulo formativo

Video corso